Laserterapia

La Laserterapia Ad Alto Potenziale ND:YAG
La Laser YAG sfrutta le particolari caratteristiche fisiche della luce Laser per trasferire energia ai tessuti dannegiati e ripristinare, attraverso l’effetto fotochimico, l’equilibrio energetico compromesso. La successiva riattivazione del metabolismo cellulare induce una cascata di effetti biologici che consistono nella remissione del dolore, la diminuzione dell’infiammazione, il riassorbimento dell’edema.
INDICAZIONI PRINCIPALI
• Rapido e duraturo effetto antinfiammatorio
• Effetto Antalgico
• borsiti
• sinoviti
• tendiniti
• Edemi ed ematomi da trauma
• Patologie post-traumatiche o da sovraccarico
• Sindromi adduttorie, distorsioni tibio-tarsiche, entesiti, condropatie rotulee in traumatologia sportiva
• Fibromialgie

Laser CO2
La laser terapia produce un’effetto antalgico, antiedemigeno e biostimolante. L’azione analgesica ed antiflogistica è dovuta sia all’aumento della temperatura indotto nei tessuti, sia ad una azione diretta del fascio laser sui tessuti.

INDICAZIONI PRINCIPALI
Entesiti e tenosinoviti
epicondiliti
malattia di De Quervain
tendiniti
stiramenti e strappi muscolari
borsiti
postumi di fratture
ematomi
Reumatismi infiammatori
artrite reumatoide
spondilite anchilosante
artrosi delle mani e dei piedi
spondiloartrosi
sindrome del tunnel carpale)
sindrome fibromialgica
patologie dell’articolazione temporo-mandibolare